69^ edizione
19·20·21
SETTEMBRE 2018
ITA

NEWS

01 ago

La 1:1 Vertical Farm esplora le nuove frontiere della coltivazione e della Green therapy

Far crescere con la Vertical Farm le piante su strati impilati verticalmente utilizzando al posto del terreno diverse modalità quali l’idroponica o l’aeroponica assume risvolti sempre più tecnologicamente evoluti e risultati sempre più qualitivamente apprezzabili.

Ma accanto ai vantaggi ambientali quali il risparmio del terreno, quello idrico e il recupero di vecchi edifici dove installarle, le Vertical Farm si rivelano anche utili per la Green therapy. In questo ambito in particolare la Vertical Farm consente attività di Green therapy dedicate a persone con diversa abilità o come supporto al recupero in terapie medico-sanitario.
Grazie alla Green therapy, come dimostrano numerose ricerche, i tempi di trattamento dei pazienti presso case di cura si riducono sensibilmente rivelando che quando le persone sono circondate dal verde o partecipano attivamente a coltivazioni agronomiche si sentono utili, accrescono la loro autostima e migliora il quadro clinico.
Per tutti questi motivi, la Vertical Farm installata all’interno del quartiere fieristico di Padova è entrata a far parte di un progetto di collaborazione con la cooperativa sociale Coislha, realtà impegnata nell'inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

La Vertical Farm in questione è un progetto coodinato dal Dipartimento di informatica dell'Università di Verona per lo sviluppo del sistema di monitoraggio e controllo automatico in collaborazione con:
- Agricontrol snc di Balbo e Secco, responsabile del sistema di controllo e fertirrigazione
- Ambra Elettronica srl, responsabile del sistema di illuminazione a LED
- Centro di Sperimentazione e Assistenza Agricola (CeRSAA) della Camera di Commercio Riviene di Liguria di Albenga (SV), fornitore della consulenza agronomica
- Daviplant per la fornitura delle specie botaniche
- Organizzazione Orlandelli srl, responsabile della progettazione dei bancali
- VS Associati srl, responsabile del progetto architettonico e dell’integrazione globale

Trovi le aziende che hanno partecipato al progetto al pad. 15, nel GreenInnovation Hub.
Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies   Maggiori Info