71^ edizione
22·23·24
SETTEMBRE 2021
ITA

NEWS

31 mar

GPP Lab 2020, la «casa» degli appalti verdi: ecco le novità della quinta edizione

Il cantiere di Flormart GPP LAB 2020 è in piena attività: la prima e unica piattaforma nazionale sul Green Public Procurement per il verde pubblico e la rigenerazione delle città avrà la sua quinta edizione nel corso della nuova edizione di Flormart, in programma dal 23 al 25 settembre 2020 alla Fiera di Padova.

Proprio il salone internazionale del florovivaismo, del verde e del paesaggio è stato il primo a proporre una piattaforma dedicata al Green Public Procurement (GPP) o appalti verdi nella pubblica amministrazione, promossa da Fiera di Padova e Adescoop-Agenzia dell’Economia Sociale, che ne cura il coordinamento.

L’obiettivo è sempre quello di creare nuove opportunità di partnership e green business tra operatori pubblici e privati, potendo contare su un volume di spesa da parte della pubblica amministrazione che ammonta complessivamente a 150 miliardi di euro ogni anno. L’iniziativa, che ha già ottenuto un grande successo nelle scorse edizioni, si pone in linea con l’Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile e le sue applicazioni nazionali.

Flormart GPP LAB 2020 rappresenta la più innovativa offerta di servizi di sistema, opportunità di networking, business e progettualità per lo sviluppo del mercato nazionale «verde» della pubblica amministrazione secondo gli «obblighi green - Criteri Ambientali Minimi» previsti dal nuovo codice appalti e dal recente Piano Nazionale del Verde. I CAM sono stati recentemente aggiornati, grazie anche al contributo fornito da Fiera di Padova e Adescoop nel gruppo di lavoro presso il Ministero dell’Ambiente, con un decreto firmato dal ministro Sergio Costa.

Il progetto Flormart GPP LAB 2020 si articola in tre grandi direttrici. La prima è FlorTraining, con un convegno a cui parteciperanno qualificati esperti e referenti del settore sugli aggiornamenti riguardanti Il Piano Nazionale del Verde tra Mercato, Codice Appalti e i nuovi Criteri Ambientali Minimi sul verde pubblico e l’arredo urbano, a cui si affiancherà un servizio di help desk in collaborazione con la Regione Veneto.

La seconda direttrice è FlorMatch, una borsa B2B tra operatori selezionati previa iscrizione (con Agenda personalizzata di incontri) che avrà come protagonisti aziende ed enti espositori di Flormart 2020 e qualificati attori della pubblica amministrazione.

Il terzo punto in programma è l’Area EXPO “Governance e Politiche Green”, un’area espositiva personalizzata per operatori pubblici e privati, attrezzata e ricca di opportunità e proposte. Sono già numerose le adesioni.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies   Maggiori Info