71^ edizione
 
SETTEMBRE 2020
ITA

NEWS

23 set

Erbale Forum e floricoltura da tutto il Paese nei padiglioni 1 e 4.

Il cuore florovivaistico di Flormart, salone punto di riferimento internazionale per tutto quanto ruota attorno a florovivaismo, architettura del paesaggio e infrastrutture verdi che si terrà dal 26 al 28 settembre a Padova, batterà nei padiglioni 1 e 4. Nel primo padiglione esporrà una parte del sistema provinciale padovano, che si riunirà nel quartiere fieristico, con la presenza della Camera di Commercio patavina e il Comune di Saonara, con 14 aziende florovivaistiche del territorio. Altro punto di riferimento del settore sarà il Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’Economia Agraria), il principale ente di ricerca italiano dedicato alle filiere agroalimentari con personalità giuridica di diritto pubblico, e Fippo (Federazione Italiana Produttori di Piante Officinali).

Insieme al raggruppamento carabinieri il padiglione 1 ospiterà una delle novità di Flormart 2019: Erbale Forum, alla prima edizione. Medicinali, aromatiche, nutrizionali, cosmetiche ma anche biotecnologiche, fitorimedianti, ricreative: le piante officinali alimentano una filiera articolata e complessa in cui territorio, tradizione e ricerca scientifica si incontrano per dare nuove risposte all’esigenza di vivere in sintonia con la natura. Erbale Forum – coordinato da Demetrio Benelli, direttore scientifico della rivista Erboristeria Domani – analizzerà il settore a 360 gradi. Dai fiori eduli, sempre più usati e non solo in cucina, alla fitoterapia veterinaria: è in costante aumento, infatti, l’utilizzo di piante medicinali per la cura degli animali. Con la natura a fare da maestra: molte specie di animali sono solite selezionare e in pratica «autosomministrarsi» erbe. Sul fronte distillati, invece, Erbale Forum proporrà dimostrazioni pratiche con il «distillation lab».

C’è da prendersi del tempo, poi, per un giro all’interno del padiglione 4, dove trovano spazio florovivaisti provenienti da tutta la penisola. Come quelli raggruppati nell’ampio stand di Confvivai, l’associazione che riunisce i florovivaisti della provincia di Catania. Oppure Margheriti Piante, la società agricola Nannini, Vivai Ivano Guagno e Holmac.

Sabato 28 settembre verrà proclamato il logo che identificherà la produzione e le aziende vivaistiche del Comune di Saonara, un bando promosso dalla Camera di Commercio di Padova: per la prima volta il distretto florovivaistico viene rappresentato unitariamente all’insegna di un unico marchio. Un concorso, quello per il logo, che ha visto oltre 130 partecipanti, e che prevede un premio di tremila euro al vincitore. A Flormart verranno esposti i primi cinque classificati.

Il programma completo degli eventi è disponibile sul sito di Flormart.
Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies   Maggiori Info