71^ edizione
 
SETTEMBRE 2020
ITA

NEWS

25 lug

Architettura organica, un corso illustra i rapporti tra uomo e natura

Come integrare un edificio con il verde circostante? Quali sono le tecnologie a disposizione? E quali le tendenze in atto?

Di questo si parlerà a «Architettura Organica e rapporto uomo natura», il corso di aggiornamento professionale rivolto principalmente ad architetti e agronomi che si terrà nella giornata di giovedì 26 settembre a Flormart, dalle 14 alle 18 a PadovaFiere in via Tommaseo 59.

Nell’arco delle quattro ore di lezione, l’architetto Giorgio Strappazzon illustrerà in primis come creare un efficace equilibrio tra costruito e naturale partendo dal concetto base secondo cui all’interno dello spazio architettonico ogni elemento risulta indispensabile e fortemente legato al rimanente, dando vita ad un organismo unico ed interconnesso che, proprio come nel mondo naturale, funziona soltanto se tra le parti si stabilisce un’armonica e profonda complementarietà.

Dai principi della scuola Steineriana a Sullivan e Frank Lloyd Wright, dalla scuola modernista catalana con Anton Gaudì e l’applicazione degli studi di botanica per la Sagrada Familia, fino a Bruno Zevi come maestro dell’architettura organica in Italia, il corso percorrerà quindi l’evoluzione storica del rapporto tra architettura e natura corredato da Case History ed esempi d’attualità. Uno strumento per comprendere il presente ed intuire le necessità progettuali contemporanee. La partecipazione al corso è gratuita e le iscrizioni vanno presentate entro il 19 settembre 2019 inviando una e-mail a info@dalcerocomunicazione.it.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies   Maggiori Info